Seleziona una pagina

AL DI LÀ DEL MURO. STORIE DAL CARCERE
GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MEMORIA

Una mattinata di riflessione su un tema di grande attualità.
Un nuovo percorso di visita nell’edificio storico più imponente di Avellino.
La testimonianza diretta di chi ha vissuto in prima persona l’evento più tragico della storia del ‘900

Il Museo Irpino dedica un’intera giornata alla memoria – antica e recente, irpina e internazionale – martedì 29 gennaio 2013 alle ore 9.30 presso il COMPLESSO MONUMENTALE DELL’EX CARCERE BORBONICO di Avellino.
Un’intensa mattinata ricca di spunti di riflessione, durante la quale storia e attualità saranno narrate attraverso un incontro speciale, una mostra, uno spazio di interazione.

Due i momenti salienti della mattinata:

Al di là del muro – storie dal carcere
Silenziosa e imponente presenza nel cuore della città di Avellino, l’ex carcere borbonico è uno dei più importanti e affascinanti complessi architettonici irpini. Il nuovo percorso di visita che viene presentato nasce per raccontare la storia e “le storie” di vita delle quali è stato testimone. La mostra, agevole e multimodale, andrà alla scoperta della sua originaria funzione di luogo di detenzione, camminando tra i nuovi spazi che oggi lo stanno trasformando in un dinamico polo culturale.
Nel momento in cui la situazione carceraria è al centro dell’interesse e del dibattito pubblico in Italia, la visita in quello che fino a pochi anni fa era il principale istituto di pena della provincia diventa un’esperienza unica per conoscerne la storia e le funzioni dall’interno.

Storie di prigionia – la memoria di chi c’era
L’inaugurazione della mostra si collega idealmente alle tematiche della memoria e delle esperienze di prigionia. È naturale, quindi, che venga presentata quando tutto il mondo celebra la “Giornata Internazionale della Memoria” in commemorazione delle vittime del nazismo e del fascismo. Momento importante della mattinata è quello dedicato a una speciale conversazione con Francesco Di Nardo, testimone diretto degli orrori della seconda guerra mondiale, che racconterà gli anni di prigionia nel campo di concentramento di Wietzendorf nel biennio 1943 – 1945.

Promossa dalla Provincia di Avellino, la giornata è ideata e curata da Mediateur e inaugura il calendario di attività invernali del Museo Irpino, dedicate soprattutto alle scuole e alle utenze speciali attraverso laboratori, concorsi e iniziative che renderanno sempre più vivo e attrattivo lo spazio culturale al centro della città

La mostra “Al di là del muro. Storie dal carcere” sarà visitabile fino al 28 febbraio, l’entrata è gratuita.